• Sardo (SR)
  • Italiano (IT)
  • English (UK)
  • Contact us via e-mail
  • Follow us on Twitter
  • Follow us on Facebook

Arthropleura, il millepiedi gigante

In un nuovo studio pubblicato sul Bollettino della Società Paleontologica Italiana viene descritto il resto fossile di un “millepiedi gigante” (Arthropleura armata) ritrovato nei livelli fluvio-lacustri risalenti al Carbonifero superiore (circa 310 milioni di anni fa) del Bacino di San Giorgio (Iglesias). Il fossile consiste in un frammento di paratergite (un frammento di carapace) di pochi centimetri di lunghezza (A) che ha tuttavia permesso una sua attribuzione ad Arthropleura armata. Questo animale che secondo le stime poteva raggiungere i 2,5 m di lunghezza (B), è ad oggi considerato essere l’artropode terrestre più grande mai comparso sul pianeta. Fossili di Arthropleura sono noti in diversi paesi europei (Francia, Spagna, Regno Unito, Polonia, Germania, ecc.) ma non erano mai stati ritrovati nel territorio italiano. Date le impressionanti dimensioni e l’aspetto che per qualcuno può risultare “terrificante”, questo artropode paleozoico è comparso in numerosi documentari (C), serie TV e opere cinematografiche. Un altro animale preistorico “di fama internazionale” si aggiunge dunque alla lista degli abitanti che nel lontano passato popolavano l’area che diventerà la Sardegna. Il fossile di Arthropleura può essere ammirato nelle vetrine del museo.

Riferimenti

Pillola G.L. & Zoboli D. (2021). Occurrence of Arthropleura armata (Myriapoda) in the Moscovian (Carboniferous, Pennsylvanian) of SW Sardinia (Italy). Bollettino della Società Paleontologica Italiana.